• Maurizio

Vae Victis?

Avete fatto i giochetti con le zone, divertendovi come i bimbi con il rosso, l'arancione e il giallo, giocando con gli algoritmi e i numeri, benché non conosciate bene né i primi né i secondi, millantando, divagando, omettendo. Avete immaginato una partenza obbligatoria entro il 21 dicembre con ritorno, tipo tutti a casa, dopo il 6 del nuovo anno. Così preannunciando una ressa alle stazioni, il 21 dicembre e il 6 gennaio, che nemmeno sarebbe immaginabile durante un esodo biblico. Avete pensato che Gesù possa nascere due ore prima, ignorando che persino la data del 25 dicembre sia solo simbolica, che il solstizio d'inverno ha visto la nascita di tutti i "primogeniti" delle religioni mesopotamiche (ma uno come Boccia, che fa a cazzotti con i LEA, che volete che ne sappia). E avete gonfiato i muscoli al cospetto di una Chiesa tremebonda che, invece di inviare i suoi sacerdoti tra i malati e i disperati, chiede di mettere la mascherina e non toccare l'acqua Santa, a fare ciao con la manina, invece di invitare all'abbraccio ecumenico. Inutile, si farà più assembramento alle 22 che alle 24, tutti saranno svegli, mentre poteva essere possibile che qualche bimbo e qualche anziano si addormentasse al "freddo e al gelo" prima dell'ora fatidica. Stupidi siete e stupidi restate. Avete ancora una volta impedito che lo Spirito dell'uomo, di ogni singolo essere umano, dispiegasse le ali dell'amore e dell'affetto verso gli ultimi, gli abbandonati, le Persone più care. Avete giustificato questa manovra che a nulla serve, contraddicendovi con le precedenti vostre dichiarazioni apocalittiche, dall'alto dei vostri scranni di fango. Sollecitati dalla pletora dei vostri esperti, che altro non sono che quelli pre-scelti alla maniera italiana, tra gli amici e i sodali di sempre. Avete bollato tutti gli altri con lo stigma del populista e del complottista, termini che i vostri giornalisti embedded ripetono per mostrare adulazione al padrone, in ogni assise, da ogni telegiornale. Ma, né voi, né loro, comprendete cosa possano significare, quali errori di decodificazione politica comportino quegli stessi termini. Perché siete ignoranti e siete presuntuosi. Sciorinate, voi Speranza e Conte, cifre e dati, senza darne una spiegazione plausibile. Come se, questo atteggiamento ingannevole, potesse poi darvi una patente di immunità. Passerà anche questa, poi passeremo noi a chiedervene conto

Maurizio Castagna

43 visualizzazioni0 commenti
Iscriviti alla Newsletter
  • Facebook
  • LinkedIn Icona sociale
  • YouTube

Created by Evolution Web